Quando sul Po sfrecciavano le tute rosse della Sisport Fiat

Si può cancellare tutto, ma non la storia. Specialmente quella di una società carica di trofei e che ha scritto la storia di un fiume e, in parte, di una città. Perché Sisport, a Torino e non solo, è un pezzo importante di una vera e propria epopea dello sport marchiato Fiat: una grande polisportiva […]

Mirafiori non è solo una fabbrica

Mirafiori non è solo architetture industriali, ma anche spazi ricreativi e sociali per le famiglie e originali soluzioni urbanistiche e decorative. Alla scoperta del quartiere intorno agli stabilimenti Fiat: dalla Chiesa di San Giovanni Bosco alle Case Fiat di via Lamberto Bernardi, dal Palaghiaccio Tazzoli alla Parrocchia di Gesù Redentore, al Mercato Don Grioli. Scarica […]

Topolino, il mito Fiat ne compie ottanta

La Fiat 500, meglio nota come Topolino, prima auto italiana di massa, prodotta dalla casa torinese tra il 1936 e il 1955, ha compiuto 80 anni. Il primo modello (500 A) venne messo in vendita il 15 giugno 1936, al prezzo di 8.900 lire. Giovedì 16 giugno 2016, oltre 200 esemplari di Topolino sono saliti […]

Parco Dora, dalle ferriere Fiat alla musica elettronica

Sabato 9 e domenica 10 luglio, Parco Dora si appresta ad ospitare per la quinta volta il Kappa FuturFestival, uno dei principali eventi a livello europeo, dedicati alla musica elettronica. Sotto la tettoia dello strippaggio sono attese 40mila persone, per 24 ore di musica, spalmate su tre palchi, con artisti del calibro di Skin, Ellen […]

Ippodromo di Mirafiori: davanti alla FIAT, prima di case e palazzi

L’Ippodromo di Mirafiori sorgeva davanti allo stabilimento FIAT, ospitava anche grandi sfilate di moda. Fu demolito nel 1958 per consentire la costruzione del quartiere. Il racconto di Guido Giorza sul n. 5 di TorinoStoria. Mirafiori, 20 maggio 1906. Sotto un cielo plumbeo che minaccia pioggia una gran folla di persone elegantemente vestite si dà appuntamento […]

La Grande Guerra e il boom dell’occupazione

Nel 1914, quando l’Italia non era ancora entrata nella Prima Guerra Mondiale, a Torino c’era un profugo ogni 10 abitanti. La città contava circa 450 mila anime e ospitava 40 mila sfollati, in gran parte italiani di origine, fuggiti dall’Europa centrale dove il conflitto già divampava. Con l’entrata in guerra dell’Italia, a Torino si registrò […]