Il Purgatorio di Dante – Nuovi appunti per la lettura

21.00

Maria Teresa Balbiano d’Aramengo
560 pagine, Riccadonna Editore

“Sui fianchi della montagna Dante gode l’ebbrezza dell’amore
e della conoscenza. Prova il desiderio della liberazione
e l’ansia dell’ascesa. Pregusta la pace nella Verità.”

Il Purgatorio di Dante – seconda Cantica della Divina Commedia – è il racconto di un’ascensione in montagna. C’è un uomo che lotta per salire, ma enormi pesi lo paralizzano, devono essere abbandonati.
La sua avventura è la storia dell’umanità in cammino verso Dio. Una straordinaria vicenda che questa nuova edizione del Purgatorio rende accessibile ad ogni tipo di lettore – appassionati e principianti – con la semplicità delle spiegazioni e l’originalità dei suggerimenti critici.
Un’esposizione chiara, vivace, non convenzionale è all’origine della popolarità di Maria Teresa Balbiano d’Aramengo, che sull’opera dantesca tenne migliaia di conferenze in tutt’Italia. Il commento al Purgatorio nasce da questa preziosa esperienza; innumerevoli gli spunti per l’approfondimento e la meditazione individuale.
Per facilitare la comprensione dei versi, il volume affianca la lettura integrale del Purgatorio con una versione parallela in lingua moderna. Ogni canto è introdotto da brevi riassunti e illustrazioni inedite di Fabio Bodi.

Categoria:

L'autore


Maria Teresa Balbiano d’Aramengo

Torinese (1911-1988), autrice di saggi storici e letterari, ebbe particolare notorietà negli anni Cinquanta partecipando a “Lascia o raddoppia?” con la perfetta conoscenza di tutte le opere di Dante Alighieri. Erano i tempi gloriosi del gioco a quiz che fece decollare la televisione italiana: riuniva le famiglie il giovedì sera, affollava i locali pubblici, faceva discutere il paese.
Per la gioia di trasmettere e condividere la conoscenza di Dante, la contessa Balbiano teneva conferenze nelle scuole e nei centri culturali, nelle parrocchie, nei circoli e all’Università popolare. Dai suoi appunti sono tratti i testi raccolti in tre apprezzati volumi di commento alla Divina Commedia: L’inferno di Dante – Nuovi appunti per la lettura (Riccadonna, 2003), Il Purgatorio di Dante (2004), Il Paradiso di Dante (2006). Fra le altre pubblicazioni dell’autrice merita ricordare il saggio di psicologia dantesca Tre donne intorno al cor ma anche una fortunata biografia di Maria Cristina di Savoia (ed. Paoline, 1978 e Centro Studi Piemontesi, 2002).

Fabio Bodi, nato a Milano nel 1955, torinese d’adozione, ha realizzato tutte le illustrazioni di questo volume. È diplomato in belle arti all’Accademia Albertina di Torino. Docente e illustratore, laico domenicano, è stato allievo di Francesco Casorati e Lorenzo Alessandri. Ha collaborato, tra l’altro, con le editrici Utet, Petrini, Paoline, Principato, Capitello, La Stampa e diversi quotidiani.
É autore del romanzo storico L’acqua nera di Erbrun (Riccadonna, 2008).

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Per maggiori informazioni o per negare il consenso all’uso dei cookie consulta la Privacy e Cookie Policy.