Torino Storia n. 0

0.00

SCOMMESSA VINTA, NASCE TORINO STORIA! Dopo aver letto, apprezzato, diffuso il numero 0 della rivista (distribuito a partire dal 25 aprile 2015), quasi mille abbonati (921) permetteranno di portare il 15 novembre Torino Storia, rivista mensile, in tutte le edicole della città, in abbonamento postale e digitale, nel bookshop dei musei (Egizio, Pietro Micca…) e in alcune librerie. Grazie, amici lettori! – QUI IN OMAGGIO PER TUTTI GLI UTENTI DEL SITO IL NUMERO ZERO: GLI ALBORI DELLA RIVISTA «TORINO STORIA»

Categoria:

Indice

LA GUERRA È FINITA, MA ANCHE NO
Settantesimo anniversario della Liberazione. ecco come si viveva nel primo anno dopoguerra

IL DOPOGUERRA, CHI TORNA E CHI NO
Un milione e mezzo di deportati militari, politici ed ebrei rientrarono in Italia dopo la Liberazione

RIAPPARE UNA FORTEZZA SOTTERRANEA
Corso Matteotti, immagini esclusive dei cunicoli fatti scavare da emanuele Filiberto di Savoia

IL BOSCO DELL’ADDIO DI SALGARI
Il grande scrittore si diede la morte nel 1911 sulle colline sopra corso Casale

LA NECROPOLI DI VIA BOLOGNA
L’area archeologica potrà essere ammirata al completamento della nuova Palazzina Lavazza

CHI RICORDA IL TEATRO DELLA MODA?
Costruito nel 1938 in corso Massimo D’Azeglio, poteva ospitare migliaia di spettatori

LE PROVE SULLO SMEMORATO DI COLLEGNO
non era Giulio Canella ma Mario Bruneri: nel 2014 la certezza con l’esame del Dna

CRUTO, CHE INVENTÒ LA LAMPADINA
La prima fabbrica nel 1885 ad Alpignano, dove oggi sorge un Museo dedicato al piemontese

L’ANTICA FERROVIA DI CORSO MATTEOTTI
Transitò di qui il più grande cannone mai costruito nel Regno d’Italia

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Per maggiori informazioni o per negare il consenso all’uso dei cookie consulta la Privacy e Cookie Policy.